Archives

Pesca Saturnia ®, uno sguardo alle ultime annate

Care Amiche e cari Amici della Pesca Saturnia ®,

adesso che l’annata 2017 è giunta agli sgoccioli (il prodotto terminerà nei primi giorni di settimana prossima), proviamo a dare uno sguardo alle ultime annate, cercando di rintracciare similarità e differenze.DSC_4425Un discorso tipico dei grandi vini, ma del tutto sensato anche con la frutta top, che è tracciabile e’sente’ l’annata alla pari delle migliori uve da vino.

Figuriamoci con la Pesca Saturnia ®, vero e proprio cru di pesche, almeno secondo l’autorevolissimo giudizio di My Fruit.

2017: Una qualità omogenea per tutto l’arco di produzione, da fine maggio a fine agosto. Ottima consistenza, dolcezza eccezionale (grazie al sole), ottimi profumi. In alcuni momenti è ‘mancato’ un po’ di succo. Ma la siccità, pazzesca sulle colline di Montecosaro come in tutta Italia, non ha dato tregua. **** 1/2

Apertura - Copia

La Pesca Saturnia ® al ristorante ** Uliassi, 23/06/2017

2016: Una annata meteorologicamente equilibrata che diede frutti equilibrati. L’apice fu raggiunto a fine luglio/inizio agosto. Dolcezza media (per la Pesca Saturnia ® si intende, ovvero nettamente superiore alla media delle pesche piatte normali), profumi insistiti di albicocca e rosa rossa. **** 1/2

2015: Ad oggi, l’annata migliore. Consistenza perfetta, dimensioni ‘monstre’, succo a profusione, profumi che spaziavano dalla rosa alla vaniglia, gusto eccezionale. Qualità non molto omogenea, con quelle di inizio agosto dalla piacevolezza ai limiti del credibile. *****

2014: Il ricordo è quello di una primavera e una estate fredde e piovose. Ma proprio in quell’annata si sentì tutto il valore della Pesca Saturnia ®, che staccò le pesce piatte normali in maniera francamente imbarazzante. Consistenza appena legnosa a inizio stagione, profumi floreali, ottimo succo. Quelle di fine produzione furono eccellenti, grazie al pesante lavoro di diradamento. ***

riso

Risotto alla rosa damascata, Pesca Saturnia ® e zenzero. Un piatto gigantesco del ristorante *** Le Calandre di Rubano (PD)

La Pesca Saturnia ® al ristorante Due Cigni versione 2017 – capitolo II

Quale è la caratteristica dei prodotti più nobili?

A nostro parere, la capacità di declinarsi a tutte le pietanze, non solo quelle raffinate, riuscendo ad apportare sempre il proprio carattere, senza prevaricare né scomparire.

Lo Champagne, ad esempio, perfetto sia con la mortadella che con gli astici. E con una miriade di altre pietanze.

E anche la Pesca Saturnia ®.
DSC_4709Anguilla grigliata con salsa di Saturnia al MarsalaDSC_4703Prodotto tipico della cucina adriatica veneta e emiliana (il centro può essere identificato in Comacchio, luogo di una importante sagra), l’anguilla fa parte, insieme magari al pesce azzurro come il tonno e gli sgombri, di quei prodotti di mare che hanno i sapori simili alla cacciagione.

Le note dell’anguilla sono infatti decise, iodate che sconfinano quasi verso il minerale, sottolineate dalla tessitura grassoccia.

Chef Morganti accentua il tutto con la cottura, apportando note affumicate.

Il tutto magnificamente contrastato dalla classe della Pesca Saturnia ®, che alleggerisce il morso e apporta fruttato senza coprire nulla.

Voto: *****DSC_4634Gli interni della notevolissima Basilica della Santissima Annunziata, a due passi dal ristorante Due Cigni

[immagini: Più o Meno Associati]

 

Reportage fotografico del w-e dei vincitori del concorso Pesca Saturnia 2017 ®

Ogni anno una decina di nostri fedeli appassionati vince un w-e a Montecosaro (MC), a visitare i pescheti di Pesca Saturnia ® e assaggiarla preparata da grandi chef.

Ecco il reportage fotografico del w-e 14-16 luglio.

Il meteo fu clemente (…anche troppo…), gli ospito squisiti!

Grazie a tutti per la partecipazione!

DSC_4336

DSC_4576

DSC_4358

DSC_4365

DSC_4378

DSC_4383

DSC_4402

DSC_4413

DSC_4425

DSC_4433

DSC_4451

DSC_4451

DSC_4489

DSC_4554

 

Andrea da Venezia

DSC_4557

DSC_4569

 

Linda e Franco da Padova

DSC_4559

DSC_4573

DSC_4576

[immagini: Più o Meno Associati]

 

MerendaSaturnia, salute e gusto a braccetto

Care Amiche e cari amici,

venerdì scorso 07 luglio si è tenuta allo Chalet il Veneziano di Civitanova Marche sotto un sole splendente MerendaSaturnia, il primo evento tuttoSaturnia fatto su misura per Mamme & Bambini.

flyer_merendasaturniaSi è trattato, come anticipato, di una merenda molto semplice, durante la quale è stato possibile mangiare la Pesca Saturnia ® al naturale, estratta al naturale, e con il tè verde.

I risultati organolettici Ve li lasciamo immaginare (anzi no: dopo poco più di un’ora era terminato tutto), qui ci limitiamo a dire quello che ripetiamo da anni.

merendasaturnia1Ovvero che con la Pesca Saturnia ® gusto e salute non sono antitetici, come spesso accade con la maggior parte delle prelibatezze dell’agroalimentare, ma sono un tutt’uno.

Cosa che è stata chiarita anche nell’eccellente intervento della dott.ssa Stefania di Carlo, nutrizionista, che ha spiegato in maniera molto chiara i vantaggi del consumo di Pesca Saturnia ®.

Un frutto che, nonostante una sensazione di dolcezza elevata, contiene poche calorie, grazie ad una percentuale di acqua superiore al 90%.

Per non parlare della quantità di vitamine e sali minerali: un autentico effetto miniera.

stefania di carloIl tutto con l’aiuto di un nostro amico e soprattutto grande professionista, il barman Stefano Renzetti, che ha preparato due cocktail di una pulizia di sapori e magrezza assoluti.

Sat&MarcoE buona settimana a tutti.

 

La Pesca Saturnia ® al ristorante Uliassi versione 2017 – capitolo IV

Essì, non è per niente facile sfilare dopo un capolavoro, ma Chef Uliassi si affida ad uno dei suoi capisaldi, uno dei suoi piatti firma.

Sandwichtriglia_piatto - CopiaSandwich di triglia, acqua di pomodoro e Pesca Saturnia ® in osmosi di lemongrass

Sandwichtriglia_closeup - CopiaPiatto dell’anno (a livello nazionale) per la guida ai Ristoranti Espresso del 2013, questo sandwich croccante che trasforma la triglia in un panino è il primo piatto nel quale la Pesca Saturnia ® ha un ruolo da protagonista.

L’osmosi con il lemongrass mantiene inalterate le caratteristiche della Pesca, incrementando la grinta in versione agrumata.

Eccellente il contributo dell’acqua di pomodoro, che funge da ‘ponte’ tra frutto e sandwich: una salsa di una pulizia e magrezza assolute.

A conclusione di una carrellata di antipasti di livello siderale.

2Marco_Mauro e la saturnia - Copia

A sx. il dott. Marco Eleuteri, Brand Ambassador Pesca Saturnia ®

 

Voto: *****

[immagini: Più o Meno Associati]

 

La Pesca Saturnia ® al ristorante Uliassi versione 2017 – capitolo II

Dopo l’entrata ‘firmata’ Uliassi, la cena è entrata nel cuore.

Il primo antipasto è stato scampi crudi con Pesca Saturnia ® acerba e fiori di viola

Scampi_piattoQuello della Beneamata con le crudità di mare, ed in particolare i crostacei, ed in particolare gli scampi, è in assoluto uno dei matrimoni di elezione.

Un matrimonio che negli anni abbiamo sperimentato molte volte, e sempre, senza eccezione alcuna, con risultati favolosi.

Chiaro poi che uno Chef del calibro di Uliassi non si limita ad accostare, ma va ben oltre: con un crudo che, pur nella sua purezza e naturezza (altrimenti sarebbe un crudo senza senso), si dimostra tra i più pensati che ci vengano in mente.

Scampi_closeup

Un’altra particolarità di questo meraviglioso piatto è che, per la prima volta in un crudo di scampi, la Pesca Saturnia ® non viene utilizzata come protagonista accanto allo scampo, ma come ‘base‘ per esaltarlo.

E quale è il problema?

Nessuno, ovviamente.

Solo i prodotti più nobili sanno piegarsi senza perdere carattere.

E la Saturnia acerba non solo porta una meravigliosa acidità fruttata, ma dona anche croccantezza.

Fantastico il finale di bocca, dominato dalle note floreali.

Laura - Copia

la giornalista Laura Ripani del Corriere Adriatico

Voto: **** 1/2

 

La Pesca Saturnia ® al ristorante Uliassi versione 2017 – capitolo I

L’apertura della cena di venerdì 23 giugno è stata quella classica del ristorante, senza inserimento della Pesca Saturnia ®.

Apertura - CopiaDa sx a dx: wafer di fegato grasso, finta oliva all’ascolana, crostino con burro, alici e tartufo nero estivo.

Apertura_dettI ristoranti di pesce – o per la precisione a base di pesce, visto che Uliassi da molti anni ha inserito con successo una linea di cacciagione di finezza estrema – solitamente prevedono entrate lievissime, tutte giocate sulla acidità.

Uliassi fa invece esattamente il contrario: tutta giocata sulla pienezza e la generosità, con il fegato grasso e il burro nel crostino, l’entrata di Uliassi serve ad omaggiare la Francia e, soprattutto, a rimarcare la distanza con i piatti che seguiranno.

Forse anche a ricordare l’anima borghese, anche se squisitamente open minded, di Senigallia.

Una piccola scala di temperature: dal wafer, meravigliosamente freddo, alla finta oliva tiepida, al crostino a temperatura ambiente.

Inutile sottolineare la felicità di abbinamento di un piatto del genere con gli spumanti, classici vini di apertura.

Nel nostro caso, un ottimo, ancorché lievemente legnoso, Franciacorta Satèn di Ca’ del Bosco.

Ugo - Copia

il giornalista Ugo Bellesi di Cronache Maceratesi

Conclusione: Uliassi mette subito le carte in tavola. Qui siamo all’ultimo piano della cucina italiana.

[immagini: Più o Meno Associati]

MerendaSaturnia

Ve lo avevamo promesso, ed eccoci qua.

Venerdì di settimana prossima ci sarà MerendaSaturnia, il primo evento della Pesca Saturnia ® dedicato esclusivamente ai nostri bambini (e alle loro mamme).
flyer_merendasaturniaMerendaSaturnia si terrà in uno degli Chalet più noti di Civitanova Marche, il Veneziano (lungomare Centro).

Oltre ad essere molto ampio, il Veneziano è da sempre uno degli Chalet più attenti ai nostri bambini e alle loro esigenze.

Non è solo una questione di parco giochi – in questo caso, ad ogni modo, di tutto rispetto -, ma soprattutto di sensibilità.

veneziano1L’evento sarà volutamente semplicissimo.

Ci sarà la Signora Laura Eleuteri, cotitolare della azienda Eleuteri di Civitanova, che della Pesca Saturnia ® è proprietaria del marchio e di gran lunga maggiore produttrice.

AC7A8882Ci sarà la dottoressa Stefania Di Carlo, che spiegherà ai nostri bambini quanto è importante fare merenda con la frutta fresca.

E ci saranno i barman del Maestro (e nostro caro amico) Stefano Renzetti, che prepareranno un Frullato Nature.

Ingredienti: Pesca Saturnia ® e latte fresco.

Perché gusto e salute possono convivere.

E con la Pesca Saturnia ® – aggiungiamo – anche molto facilmente.

SatMarcoA proposito: la pagina FB dell’evento è qui.

Ingresso e consumazioni sono gratuiti.

A venerdì prossimo!

Vi aspettiamo con piacere.

La Pesca di Giovy

Giovy Malfiori è una delle principali blogger nazionali di viaggi, lifestyle (come si dice) e food.

Giovy-Rosa-300x300

Riuscendo ad unire una profonda cultura classica ad una conoscenza della geografia che ha dell’incredibile.

Soprattutto Giovy è una nostra amica, che anno scorso venne a trovarci insieme al compagno (e collega) Gianluca Vecchi.

Pochi giorni fa, Giovy ha pubblicato sul suo seguitissimo blog di viaggio alcune riflessione sulla Pesca Saturnia.

Utilizzando la Beneamata come filo conduttore per una riflessione sulla cucina marchigiana e tutte le Marche.

Fino a concludere:

“La sapete tutti la storia della Madeleine di Proust, vero? Ecco, io sono convinta che nella nostra vita ci siano un’infinità di Madeleine di tipo diverso, soprattutto quando si parla di gusto. Non tutte si legano ad un ricordo della nostra infanzia e molte di loro sono legate al ricordo di un viaggio, di un territorio e di ciò che rappresenta. Ho voluto scrivere questo post perché giorni fa ho addentato la prima pesca di questa estate 2017. La prima di molte, mi auguro. Il primo morso di dolcezza misto ad acidità, il primo sbrodolìo immancabile non appena i miei denti attraversano la pelle del frutto. Tra le mie mani avrei voluto avere una Pesca Saturnia®, sotto i denti avrei voluto avere una Pesca Saturnia®, sotto i miei piedi avrei voluto ancora la terra delle Marche, luogo dove spero di tornare con uno zaino pieno di curiosità e sorrisi.”

Una cosa che ci onora profondamente.

054Quindi cosa aspettate?

Andate a leggere il meraviglioso pezzo di Giovy, qui

 

Una annata eccezionale (almeno per il momento)

header (1)

Un annata eccezionale (almeno per il momento)

Amici e amiche della Pesca Saturnia ®!

La Beneamata è in produzione da quasi un mese, ed è ora di tirare le prime somme.
Il sole è stato finora estremamente generoso sulle colline di Montecosaro, con un giugno strepitoso, sia per calore che per illuminazione.

Aspetto che, unito alle escursioni termiche che servono a concentrare i profumi, è decisivo per la qualità della Saturnia che, come tutti i prodotti agricoli del più alto livello (grandi vini in primis) restituisce l’andamento climatico.

Il risultato di giugno 2017, Saturnia alla mano, è quella di un frutto figlio di una annata eccezionale.
I più attenti e appassionati sentiranno una nota di rosa pronunciata, all’interno del consueto quadro aromatico di frutta rossa e vaniglia.

E quindi buoni acquisti.
RicordandoVi che la Pesca Saturnia ® è presente in tutto il Nord e in quasi tutto il Centro Italia (qui la lista dei posti dove acquistarla).

Buon inizio settimana a Tutti i nostri Amici!