La cucina di Marca il dì di festa. Domani a pranzo, alla Luma di Montecosaro (MC)

Buongiorno a tutti, qui a Civitanova Marche (MC), a casa della Pesca Saturnia ®, il meteo è ok, e le previsioni per il week-end sono favorevoli.

Domani, sabato 19, a pranzo, gourmet, golosoni e curiosi avranno la possibilità di assaggiare la Pesca Saturnia ® declinata dallo Chef Giovanni Bartolini, proprietario del meraviglioso ristorante La Luma di Montecosaro (MC), a dieci minuti di auto da Civitanova Marche.

053

lo Chef Giovanni Bartolini

Nei giorni scorsi Vi avevamo abbozzato un ritratto di Giovanni, Chef di tecnica radicatissima e grande mestiere. Uno Chef per nulla amante dei riflettori e poco amante delle parole.

Uno Chef che parla quasi esclusivamente attraverso le proprie composizioni.

Così, tanto per intenderci, ecco la tartare di tonno con Pesca Saturnia ®

IMG-20130712-00758

e le mezze maniche con canocchie e Pesca Saturnia ®.

IMG-20130712-00767

Due piatti serviti al pranzo Tuttosaturnia di anno scorso, e che stanno ancora facendo parlare di sé.

Domani lo Chef, coerentemente con la propria filosofia di cucina, ci farà compiere un giro sulla cucina marchigiana del dì di festa. Con alcuni riferimenti extraregionali.

Ecco il menu di domani:

Terrina di coniglio allo specchio in insalatina, Pesca Saturnia ® e agretto maceratese

Sfera di mozzarella con prosciutto di Cinta Senese e Pesca Saturnia ®

Carne secca dei Grigioni con fricandò di verdure e Pesca Saturnia ®, rapa rossa e zenzero all’aceto di Pesca

Marche Spumante Rosato Brut Blink 2013 – Tenuta Colli di Serrapetrona


Ravioli
 con cuore di burrata, pista di mortadella e Pesca Saturnia ®

Serrapetrona Collequanto 2011 – Tenuta Colli di Serrapetrona


Petto di quaglia
 stufata, cipolla, Pesca Saturnia ® e visciole spiritose

Serrapetrona Robbione 2008 – Tenuta Colli di Serrapetrona


Pesca Saturnia ®
 al latte di mandorle

Caffè

Acquavite di Pesca Saturnia ® Passion Fatal

≈∞≈∞≈∞≈∞≈∞≈∞≈∞≈∞≈∞≈∞

Se la terrina tradisce il debito della cucina maceratese verso la Francia (se ci si pensa un attimo, la ultramaceratese galantina non è altro che una versione un pò ‘gnèreca’ della francesissima terrina), e la sfera di mozzarella dovebbe presumibilmente essere un piatto tutto materia prima, la Carne secca dei Grigioni è una autentica rarità.

Specialità dell’omonima valle svizzera, è una carne che durante l’essicazione viene colpita dalla muffa, che crea un insieme di aromi unici (almeno così leggiamo, visto che nemmeno noi, che ci occupiamo di enogastronomia da quasi 20 anni, l’abbiamo mai assaggiata).

Le pietanze sono tradizione rivisitata.

I ravioli guardano alla Campania e all’Emilia, la quaglia strizza nuovamente l’occhio alla Francia più classica.

Se a questo aggiungiamo che i vini in accompagno saranno quelli dell’ottima Tenuta Colli di Serrapetrona, e che il locale è senza timore di smentita uno dei più belli dell’intera regione, il dado è tratto.

[immagine cucchiaio.it]

A fare da padroni di casa, Francesco Annibali, critico enogastronomico, responsabile comunicazione della Pesca Saturnia ® e autore del presente blog, e Marco Eleuteri, ambasciatore della Pesca Saturnia ®.

Vi aspettiamo domani, alle 13,00, al ristorante la Luma. Il prezzo è di 40 €, e crediamo non servano commenti.

Ricordatevi di prenotare al 0733 222273. A domani!

One thought on “La cucina di Marca il dì di festa. Domani a pranzo, alla Luma di Montecosaro (MC)

  1. Pingback: Gli amici della Pesca Saturnia ® – capitolo III | Pesca Saturnia ®

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *